sabato 30 aprile 2011

"Ragazzi della Resistenza", Primo De Lazzari. Dialogo con l'autore



GIOVEDì 5 MAGGIO 2011
ORE 18
alla BIBLIOTECA COMUNALE di S.MARINELLA via Aurelia 310 RM
presentazione del libro

RAGAZZI DELLO RESISTENZA
di PRIMO DE LAZZARI
ED TETI MILANO (ora SANDRO TETI, ROMA)

dialogo con l'autore e dizione pagine da parte del GRUPPO di LETTURA

venerdì 29 aprile 2011

Iniziativa della Sezione A.N.P.I. San Lorenzo. La Memoria che Resiste

giovedì 28 aprile 2011

L'ANPI a sostegno dello sciopero del 6 maggio

Iniziativa della Sezione A.N.P.I. M. Musu e M.T. Regard-II Municipio. La P2 nei diari segreti di Tina Anselmi





Lunedì 2 maggio, alle ore 18 presso la libreria Rinascita di Via Savoia, 30 la nostra SEZIONE ANPI MUSU REGARD ROMA II MUNICIPIO ospita un incontro sui diari privati di Tina Anselmi tenuti nel periodo di presidenza della Commissione d’inchiesta sulla Loggia P2 e pubblicati ora da Chiarelettere. Con la curatrice della raccolta Anna Vinci, ci saranno Walter Veltroni e Roberto Di Giovan Paolo. A moderare, il giornalista Piero Corsini (Rai Tre La Storia Siamo Noi), Daniela Poggi leggerà alcuni brani. Sono stati invitati gli insegnanti degli Istituti Scolastici del Municipio e rappresentanze di studenti.

Vi preghiamo di dare la massima diffusione all'evento soprattutto alle giovani generazioni. Vi ricordo, come riportato anche nel nostro comunicato che la nostra Sezione vuole impegnarsi nella trasmissione della memoria dei fatti salienti della vita della Repubblica ai giovani perché siano protagonisti dei valori trasmessi con la costituzione 60 anni fa anche attraverso la lettura della storia italiana più recente - pertanto consideriamo la pubblicazione dei diari dell’Anselmi, una lucida testimonianza della metà degli anni ’80 dei pericoli che può correre la democrazia, una occasione di conoscenza di straordinaria attualità.

Elena Improta
Segretario
Sez.ANPI M.Musu-M.T.Regard

mercoledì 27 aprile 2011

L'album fotografico della manifestazione del 25 aprile a Porta San Paolo


© Servizio fotografico di Lorenza Valentini

A questo link altre foto della manifestazione.
© Servizio fotografico di Stefano Bonifazi

martedì 26 aprile 2011

Comunicato stampa dell'ANPI di Roma

L'ANPI di Roma e del Lazio ha incaricato i suoi legali di presentare denuncia contro ignoti alla Procura di Roma a seguito dell'affissione di manifesti, delle scritte murali, delle offese che imbrattano lapidi e monumenti della Resistenza, il che costituisce prova della ricostituzione del partito fascista, testimoniata anche dalle aggressioni a democratici da parte di squadristi neofascisti. La ricostituzione del partito o di altro movimento che si ispiri al fascismo contravviene alle leggi dello Stato, punibile ai sensi delle leggi Scelba e Mancino.

Progettazione della nuova ANPI. Un articolo di Massimo Rendina

Il Congresso Nazionale e il Comitato Nazionale ci chiedono di assolvere a due compiti: mantenere e aumentare la presenza attiva e puntuale nella società che soffre di una involuzione democratica, le cui prospettive si fanno di giorno in giorno più preoccupanti, e contemporaneamente rinnovarci avviandoci ad essere da sodalizio di reduci della Guerra di Liberazione impegnato nella vita civile a promuovere i valori dell' Antifascismo e della Resistenza ad associazione politica e culturale priva della presenza fisica dei partigiani ma continuatrice del loro mandato storico ed etico in sintonia con i cambiamenti sociali e antropologici mondiali e nazionali e con le conseguenze nell'assetto geopolitico in un mondo che soffre di disuguaglianze tra aree ed etnie e e negli strati sociali dei paesi più sviluppati, sfrutta in nodo dissennato le risorse naturali incidendo negativamente nell'ecosistema,. e dove sono in atto conflitti armati che colpiscono specialmente le popolazioni civili.

lunedì 25 aprile 2011

Il 25 aprile dell'ANPI di Roma


L'ANPI di Roma e del Lazio incontra i cittadini democratici e antifascisti a Porta San Paolo, luogo simbolo della Resistenza romana.
Lunedì 25 aprile ore 10
Porta San Paolo
Ostiense

Di seguito una nota di Massimo Rendina:
CARI AMICI E COMPAGNI,
NELLA RICORRENZA DEL 25 APRILE I NOSTRI SENTIMENTI SONO PRESI DALL'ENTUSIASMO PER LA LIBERAZIONE, IL CUI RICORDO E IL MAGISTERO SONO PER NOI LA RAGIONE DELLA CONTINUITA' ASSOCIATIVA. NELLO STESSO TEMPO TEMIAMO PER L'INVOLUZIONE DEMOCRATICA PROVOCATA DA UNA MAGGIORANZA GOVERNATIVA DIMENTICA DEI SACRIFICI DEL POPOLO ITALIANO PER CONQUISTARE LA LIBERTA' E LA DIGNITA'.
SE IL 25 APRILE E' UN GIORNO DI FESTA E' ANCHE IL GIORNO DEL RINNOVATO IMPEGNO PER IL PROGRESSO DEMOCRATICO, SOCIALE, E DELLA NOSTRA FORTE PRESENZA PER LA PACE E LA CONVIVENZA CIVILE IN ITALIA E NEL CONTESTO INTERNAZIONALE.
VI RACCOMANDIAMO LA MASSIMA DIVULGAZIONE E PARTECIPAZIONE CON FAZZOLETTI DELL'ANPI.
CORDIALI SALUTI
MASSIMO RENDINA
Presidente ANPI di Roma e Lazio

Porta San Paolo ore 10
per celebrare la Liberazione, testimoniare la fedeltà alle libertà democratiche costituzionali,
rinnovare l’impegno per la pace, la solidarietà, la giustizia sociale

Iniziativa della Sezione A.N.P.I. Elio Farina - XIII Municipio. Il 25 aprile



L'ANPI come ogni anno per il 25 aprile organizza la manifestazione alle ore 10 a Porta San Paolo interverrà Nicola Zingaretti e Massimo Rendina.
Quest'anno l'ANPI "Elio Farina" e il Coordinamento Antifascista organizza al pomeriggio alle ore 15:00 a Piazza dei Ravennati (sul pontile) la Festa della Liberazione.
Musica, mostra fotografica, panini e birra.

Vi aspettiamo il 25 aprile alle 15
Piazza dei Ravennati (Pontile)

Iniziativa della Sezione A.N.P.I. Martiri di Valle Aurelia. Il 25 aprile

Iniziativa della Sezione A.N.P.I. Casalbertone - "Donne nella Resistenza". Il 25 aprile

Iniziativa della Sezione A.N.P.I. Centocelle-Sangalli. Il 25 aprile



Il 25 Aprile, come ogni anno, ci sarà la commemorazione alla lapide di piazza delle Camelie (Centocelle) dei Partigiani caduti durante la Resistenza. Ore 9.30 l'appuntamento.
La giornata poi proseguirà, come di consueto, a P.Ta S.Paolo dove l'ANPI terrà la commemorazione cittadina e provinciale: appuntamento a partire dalle ore 10.00
M.Elena
(vicesegretaria sez. Anpi Giordano Sangalli - Centocelle)

Appello dell'ANPI Nazionale per il 25 aprile

Iniziativa della Sezione A.N.P.I. II Municipio. Verso il 25 aprile


Per prepararsi alla festa del 25 aprile, ormai imminente, il Gruppo Scout Roma 67 dell’AGESCI ha organizzato per il prossimo sabato 16 aprile una caccia al tesoro nel corso della quale i ragazzi e tutti coloro che vorranno prendervi parte andranno «alla Ricerca dei Testimoni della Liberazione» del II Municipio, cioè delle targhe commemorative dedicate a figure importanti della Resistenza romana. La manifestazione, approvata dal Consiglio municipale, ha avuto il patrocinio della Sezione A.N.P.I. M. Musu e M.T. Regard, che ne condivide lo spirito ed apprezza il modo giocoso ma non spensierato con il quale verranno ricordati i nomi di coloro che nei nostri quartieri hanno saputo battersi, sacrificando anche la vita, per ottenere per sé, per le loro famiglie, per tutti noi quella libertà che allora era negata. La “caccia”, alla quale verrà dato il via alle ore 15 presso la parrocchia di San Saturnino in via Volsinio 14, si svolgerà prevalentemente in bicicletta o a piedi, usando cioè i mezzi preferiti dai gappisti e dalle staffette partigiane per muoversi allora per la città; ma il pericolo fortunatamente non è oggi costituito dalle pattuglie nazifasciste, ma solo dal traffico… Alla chiusura della caccia verrà letto un messaggio di saluto di Mario Bottazzi, partigiano combattente, che è stato eletto alla presidenza della Sezione A.N.P.I. da poco creata nel II Municipio.

Sez. A.N.P.I. M. Musu e M.T. Regard

mercoledì 20 aprile 2011

Presentazione del libro "I ragazzi che volarono l'aquilone" Indagine su una formazione partigiana di Franco Brunetta

martedì 19 aprile 2011

Iniziativa della Sezione A.N.P.I. Agostino Raponi. Apposizione della targa


Cari compagni e compagne, vi informo che giovedi 21 aprile dalle ore
16.30 alle 18 in via Catanzaro 3 ( ora sede del PD),storica sede
della V zona delle Brigate Garibaldi nella Resistenza romana, verrà
ricollocata la targa dedicata a Luigi Gavioli, Gap della V zona, ucciso
alle Fosse Ardeatine il 24 marzo del 1944.
Presentano Domenico Gallo e Giorgio Cortellessa del comitato d'onore dell'ANPI Sez. Italia Agostino Raponi e Carlo Cotticelli della fondazione DS.
Spero di vedervi numerosi
A presto
Franca Raponi

lunedì 18 aprile 2011

Indignazione. Un articolo di Valentino Eletti.


Sabato 16 aprile si è tenuta presso una delle biblioteche del XIII municipio (la ''Sandro Onofri'') la presentazione del libro di Domenico di Tullio ''Nessun dolore, una storia di Casapound''. Libro edito da Rizzoli che ha esaurito in pochi mesi tre edizioni.
La conferenza si sarebbe dovuta tenere inizialmente in un'altra biblioteca, l' ''Elsa Morante'' ad Ostia, ma l'opposizione interna ha impedito che ciò avvenisse; in ultimo viene spostata ad Acilia, sempre nel XIII municipio ed anticipata di mezz'ora, con il chiaro intento di non voler far venire nessuno che sia esterno all'associazione.
La sala dove si svolge la presentazione non è grande, ma rimangono lo stesso diverse sedie vuote, non arrivano ad 80 e non ''affollano la sala dell'impianto'', come si afferma nel sito di Casapound del litorale romano; fuori dal cancello stazionano cinque macchine delle forze dell'ordine. Più che una presentazione di un libro sembra una conferenza di partito arroccata in un luogo inaccessibile.
Ma Casapound non è un partito, Casapound non fa politica, o almeno, non dovrebbe.
Pongo delle domande all'autore. Domande inerenti a ciò che ha scritto.

Iniziativa della Sezione A.N.P.I. Prati Trionfale "Teresa Gullace". Il lavoro nella Costituzione

giovedì 14 aprile 2011

Iniziativa della Sezione A.N.P.I. Casalbertone "Donne nella Resistenza". Festa del tesseramento 2011

Lettera di Valentino Eletti inviata al blog dell'ANPI di Roma

Salve,
sono uno studente universitario ed il mio nome è Valentino Eletti, sono cresciuto nel 13° municipio. In quest'ultimo periodo ho visto la zona di Acilia venire tappezzata con i nuovi manifesti dell'associazione Casapound sui quali veniva pubblicizzata la presentazione del libro ''Nessun dolore''. Non che mi interessi molto di quei manifesti, il più delle volte ci passo accanto dandogli appena uno sguardo e giudicandoli solo come una inquietante deriva del fascismo, sotto le forme che sta acquistando in questi ultimi anni.
Ciò che mi ha destato la mia attenzione è stato vedere che il libro verrà presentato nella biblioteca comunale di Ostia ''Elsa Morante''(dove sono anni che passo le mie giornate di studio). E vedere il logo di Casapound, accanto al logo del circuito delle biblioteche di Roma, accanto al logo del Comune mi ha sinceramente inquietato. Mi chiedevo se fosse davvero normale che il comune prenda sotto la sua ala un'attività di un gruppo che fa continuamente espliciti richiami al fascismo. Mi chiedo se è normale che un libro del genere venga presentato in una biblioteca comunale. Forse sono solo i tempi che stanno cambiando, forse oggi è normale che un'associazione i cui militanti non si vergognano di autodefinirsi ''sacerdoti del fascismo'' (sit-in del 7 maggio 2010) possa essere esplicitamente fiancheggiata dal comune di Roma senza che nessuno si indigni.
Buona serata,
Valentino Eletti
(sperando di non essere l'unico ad essere indignato)

mercoledì 13 aprile 2011

Un'iniziativa della Sezione A.N.P.I. Esquilino-Monti-Celio. Memorie di aprile a via Tasso

martedì 12 aprile 2011

Iniziativa delle Sezioni Cinecittà e Pigneto-Torpignattara per il 67° Anniversario del Rastrellamento del Quadraro

lunedì 11 aprile 2011

ANPI Roma e del Lazio. Assemblea Comitato Direttivo Provinciale del 09 aprile 2011. Ordini del giorno approvati

L’ANPI contro le iniziative dell’estrema destra nelle Università
L’associazione “Circolo futurista”, vicina alle organizzazioni di estrema destra, ha organizzato un evento nel giorno del ricordo delle Fosse Ardeatine, con esponenti noti dell’estrema destra, all’interno della Facoltà di lettere dell’Università di Roma Tre, la quale ha concesso patrocino e finanziamento.
Solo grazie agli studenti e alla rete antifascista, tale evento è stato prima sospeso e poi, dono un tentativo di spostamento alla settimana seguente, revocato.
L’ANPI condanna l’accaduto e chiede ai Rettori, ai Presidi, ai Responsabili degli eventi universitari di non avallare per il futuro le idee e i valori anticostituzionali in alcun modo. Inoltre l’ANPI si impegna ad entrare nelle scuole, nelle Università e in ogni luogo della libera cultura per evitare che le giovani menti del nostro paese vengano travisate dalla ideologia fascista

Giuliano Sdanghi

Appello contro la proposta di abolizione della XII norma della Costituzione
Si chieda ai rappresentanti delle Istituzioni di Comune di Roma, Provincia di Roma e Regione Lazio di sottoscrivere un appello dell’ANPI affinché venga respinta, anche per il futuro, la provocazione fatte da alcuni parlamentari del PDL che intende abrogare la XII disposizione finale della Costituzione che vieta la ricostituzione del disciolto partito fascista. Ciò al fine dichiarare l’effettiva adesione e rispetto dei dettami costituzionali da parte di chi è al governo delle istituzioni.

Leonardo Rinaldi

L'intervento armato in Libia. Una iniziativa della Sezione ANPI del II Municipio


In relazione ai recenti avvenimenti nel Nord Africa e, in particolare in Libia, ed ai tragici eventi nei quali ci troviamo direttamente coinvolti, la Sezione A.N.P.I. "M. Musu e M. T. Regard" del II Municipio ha sentito l'esigenza di dare il via ad un approfondimento ed a una discussione sui temi della pace, della nonviolenza, della prevenzione e risoluzione dei conflitti, del diritto di asilo e dell'accoglienza ai profughi, anche alla luce del diritto internazionale e degli artt. 10 ed 11 della nostra Costituzione.

Vi aspettiamo Martedì 12 aprile alle ore 17:30
presso la libreria Rinascita - Via Savoia, 30

giovedì 7 aprile 2011

Iniziativa alla Casa della Memoria. "Criminali di guerra italiani"

mercoledì 6 aprile 2011

25 APRILE 2011. Una nota di Massimo Rendina


La festa della Liberazione che si celebra il 25 aprile, a 66 anni dalla sconfitta dei nazifascisti, richiama il popolo italiano al dovere di difendere la democrazia oggi insidiata da forze retrive della maggioranza di governo che si adoperano per stravolgere l’ impianto della Costituzione repubblicana che determina la comunanza tra stato di diritto e stato sociale e garantisce a ciascuno e alla collettività le libertà fondamentali. Il 25 aprile non è quindi solo l’occasione di ricordare l’insurrezione del nord Italia mentre si stava concludendo la Seconda Guerra Mondiale.
Assume il significato preminentemente politico che fa di quell’evento il punto di riferimento del nostro ordinamento statuale, della centralità della persona umana, della convivenza civile, dello sviluppo della comunità mondiale, fattore, questo, che con la globalizzazione responsabilizza allo stesso modo ogni abitante del pianeta a fronte dei conflitti armati, dei dissesti ecologici, delle ingiustizie tra aree geopolitiche, dell’ uso dissennato delle risorse naturali e delle tecnologie.

Chi è il proponente della legge di abrogazione della XII norma della Costituzione. Un articolo di Marco Foroni


Cristiano de Eccher, si è diplomato presso il liceo classico Prati di Trento e poi si è laureato in Scienze forestali all'Università degli Studi di Padova. È stato docente di Scienze all'Istituto tecnico industriale di Trento. Da studente è stato responsabile triveneto di Avanguardia Nazionale, Presidente della Giovane Italia e dirigente a livello provinciale e regionale del Movimento Sociale Italiano prima e di Alleanza Nazionale dopo. È stato consigliere comunale a Riva del Garda per tre mandati consecutivi. Dal novembre 2003 è consigliere provinciale a Trento nella XIII legislatura per Alleanza Nazionale. Dal 4 marzo 2007 è Presidente Provinciale della Federazione di Trento di Alleanza Nazionale.

lunedì 4 aprile 2011

L'ANPI in piazza per la legalità e la Costituzione



L'ANPI aderisce pienamente alle manifestazioni che si terranno domani 5 aprile a Roma a difesa della democrazia e della legalità repubblicana. Auspicando una "piazza della Costituzione" ampiamente partecipata, una piazza dei diritti, della responsabilità collettiva, delle radici civili del Paese - Antifascismo, Resistenza, Costituzione - auguriamo a tutti i promotori dell'iniziativa e a coloro che saranno presenti una buona primavera di liberazione.
IL COMITATO NAZIONALE ANPI

Iniziativa della Sezione A.N.P.I. Martiri di Valle Aurelia. "Costituzione, ambiente, territorio"






Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. di Roma e del Lazio; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.

Blog a cura di Beatrice Foroni