sabato 16 marzo 2013

"Argentina-Italia: La memoria condivisa" - domenica 24 marzo ore 10,30



Domenica 24 marzo, ore 10,30 - Sala conferenze del Museo storico della Liberazione - Via Tasso 145


Nella Giornata Nazionale della Memoria per la Verità e la Giustizia in Argentina, data che ci porta a rievocare – nello stesso giorno della strage delle Fosse Ardeatine, punto massimo della repressione nazifascista a Roma -  l’inizio della tragica dittatura civico-militare argentina instauratasi il 24 marzo 1976,  l’Ambasciata Argentina desidera stringersi con l’A.N.P.I., con il Museo storico della Liberazione e con le altre associazioni antifasciste in un abbraccio della  memoria, perché la   memoria è l’unico strumento che abbiamo per non ripetere la storia.

Vogliamo condividere con l’A.N.P.I., con il Museo storico della Liberazione e con le altre associazioni antifasciste la necessità di difendere i valori profondi della democrazia, particolarmente perché riteniamo che - se non si è impegnati e operosi - la democrazia si può perdere non  in un solo giorno, ma si può perdere un po’ ogni giorno.

Per questo, dobbiamo essere vigili e non sottovalutare le manifestazioni anti-democratiche, l’intolleranza, la discriminazione e la mancanza di verità e di giustizia. La difesa e la promozione dei diritti umani - in questo senso - sono nella nostra epoca una delle frontiere più avanzate dell'antifascismo.
E per questo vogliamo dire insieme all’ANPI e alle altre associazioni antifasciste: La vostra storia e la nostra sotto il motto  “Argentina-Italia: La memoria condivisa”

Interventi:
Torcuato di Tella, Ambasciatore della Repubblica Argentina in Italia (saluto istituzionale)
Antonio Parisella, Presidente del Museo storico della Liberazione
Vito Francesco Polcaro, Presidente dell’ANPI Roma e Lazio
Carlos Cherniak, Ministro responsabile Diritti Umani dell’Ambasciata Argentina

Posti limitati, si prega di confermare la presenza entro sabato 23
Segreteria: info@museoliberazione.it. (per favore non telefonare)

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.