venerdì 16 novembre 2018

Sez. ANPI "Ugo Forno" - raccolta di generi di prima necessità in favore delle famiglie sgomberate da Via Prenestina 944

La sezione ANPI “Ugo Forno” dell’Istituto Superiore di Sanità ha organizzato una raccolta di generi di prima necessità in favore delle famiglie sgomberate dall’hotel occupato di Via Prenestina 944.

Anche in questa occasione i lavoratori e le lavoratrici dell’ISS hanno risposto con generosità:
La raccolta di generi di prima necessità in favore delle famiglie di via Prenestina 944 è stata effettuata martedì 13 novembre. In una sola mattinata sono stati raccolti generi quali succhi di frutta, scatolame vario (tonno, legumi ecc.) pasta, prodotti da forno salati e dolci, latte a lunga conservazione, acqua, pannolini per bambini ed altro.
Sono stati inoltre raccolti 490 euro a cui si è aggiunta una sottoscrizione della sezione ANPI ISS di 100 euro per un totale di 590 euro con i quali si è provveduto a comprare ulteriori generi alimentari e non. Il tutto è stato consegnato alle famiglie il 13 e il 15 novembre scorsi.
“Ringraziamo tutte le colleghe e i colleghi che hanno contribuito con generosità a questa raccolta e a quelle organizzazioni che hanno veicolato l’informazione della raccolta ai propri iscritti e che hanno collaborato a vario titolo” ha dichiarato il presidente della sezione Stefano Valentini.


7 novembre 2018: registrazioni video dei festeggiamenti dei 100 anni di Mario Fiorentini

7 novembre 2018: Registrazioni video dei festeggiamenti dei 100 anni di Mario Fiorentini alla Casa della Memoria e della Storia 





giovedì 15 novembre 2018

17 novembre 2018: festa del tesseramento ANPI Appio

SABATO 17 NOVEMBRE ORE 17 Via Saluzzo 49 chiudiamo con successo il tesseramento ANPI APPIO 2018... E ci prepariamo per il 2019, grandi sfide, chi può porti da mangiare e bere. Una volta tanto facciamo festa, Non mancate!

e al mattino dalle 11 volantinaggio al mercato Alberone, solito appuntamento all'albero davanti caffè Alberone.


martedì 13 novembre 2018

17 e 18 novembre 2018: giornate del tesseramento

Di seguito elenco e comunicazione riguardo le giornate nazionali del tesseramento che si svolgeranno nel territorio provinciale di Roma. In allegato alcune locandine.


L'UMANITA' AL POTERE
ADERISCI ALL'ANPI

L'ANPI Provinciale di Roma nell'ambito delle giornate nazionali del tesseramento del 17 e 18 novembre sarà presente in 13 piazze del territorio comunale e della provincia
Una mobilitazione per ribadire in tutti i territori che il fascismo è un crimine contro l'umanità ed il razzismo una montagna di menzogne. 
Un'occasione per conoscerci e confrontarci, per iscrivervi alla nostra associazione per rendere viva la memoria e non farle prender polvere, per far conoscere, rispettare e applicare la Costituzione, perché c'è ancora bisogno di antifascismo.
Come dichiara la Presidente Nazionale Carla Nespolo “Vi aspettiamo numerosi, cari antifascisti. È ora di prendere parte contro chi minaccia e vorrebbe stravolgere la convivenza civile e i valori e principi della Costituzione”

Costruiamo Ponti di Pace, Abbattiamo i Muri del Razzismo
Fate Umanità, Iscrivetevi all'ANPI

Elenco in evoluzione delle iniziative


Venerdì 16 novembre ore 18,30 presso la Grafica Campioli, in via Bellini 46 Monterotondo
Sabato 17 novembre ore 17,00 Via Saluzzo 49  (Quartiere Appio)
Sabato 17 novembre ore 10-13 Piazza Caterina Cicetti (Quartiere Trullo)
Sabato 17 novembre ore 10-13 Mercato Piazza Gimma (Quartiere Trieste)
Sabato 17 novembre ore 10-13 Mercato Alberone (Quartiere Appio)
Sabato 17 novembre ore 10-13 Via Polia angolo Via Amantea (Quartiere Statuario)
Sabato 17 novembre ore 10-13 via Anni Regilla angolo Largo padre Leonardo Bello (Quartiere IV Miglio)
Sabato 17 novembre ore 9.30-14 Piazza Vittorio 108 (Quartiere Esquilino)
Sabato 17 novembre ore 10-14 Piazza Trilussa (Quartiere Trastevere)
Sabato 17 novembre ore 10-13 Biblioteca "Basaglia" via Borromeo 67 (Quartiere Primavalle)
Domenica 18 novembre ore 9,30 Casa del Popolo Via Rimini 10 Ladispoli – Sez. Ladispoli - Cerveteri
Domenica 18 novembre ore 10-13 Mercato Contadino Capanelle (Quartiere Capannelle)
Domenica 18 novembre ore 10.30-13 Piazza Sant'Andrea (Subiaco)
Domenica 18 novembre ore 10-14 Piazzale di Ponte Milvio (Quartiere Ponte Milvio)
Domenica 18 novembre ore 13 LSA100celle, viale della Primavera 319 (Quartiere Centocelle)
Domenica 18 novembre ore 19 Casa del Popolo, Piazza Capelvenere (Quartiere Acilia)

 
 

 

 

lunedì 12 novembre 2018

18 novembre 2018: Forte Bravetta



FORTE BRAVETTA SIMBOLO DELL’ITALIA LIBERA, DEMOCRATICA E ANTIFASCISTA.

PER RIDARE DIGNITA’ AL FORTE.

PER SALVARLO DAL DEGRADO.

PER PROTEGGERE LA MEMORIA DEI SUOI MARTIRI.



DOMENICA 18 NOVEMBRE ORE 10:30, TUTTI A FORTE BRAVETTA! 
Durante il periodo fascista Forte Bravetta fu adibito a luogo di esecuzione delle sentenze di morte del Tribunale speciale per la difesa dello Stato. Qui cioè erano fucilati gli antifascisti che si opponevano al regime, in nome dei valori di Libertà, Democrazia e Giustizia Sociale. Qui il 17 giugno 1932 vi vennero fucilati il repubblicano Domenico Bovone e l'anarchico Angelo Sbardellotto, rei di aver progettato attentati alla vita di Mussolini. Qui furono fucilati alla schiena, come traditori, i partigiani sloveni, rei di essersi opposti all'occupazione fascista delle loro terre. Qui fra l'11 ottobre 1943 e il 3 giugno 1944, nel periodo dell'occupazione tedesca di Roma, furono eseguite, per ordine del Tribunale militare di Guerra germanico e per mano della Gestapo di Herbert Kappler le fucilazioni di 77 persone tra detenuti, militari e partigiani, tutti appartenenti alla Resistenza romana; tra questi don Giuseppe Morosini, fucilato il 3 aprile 1944. Forte Bravetta fu dunque un luogo importante, che rappresenta un simbolo per la storia dell’opposizione al fascismo, in Italia e in Europa, e che però, senza controllo e senza manutenzione, è completamente lasciato all'incuria, agli atti vandalici, all'abbandono e al degrado. Il 4 ottobre si è tenuto nel Municipio Roma XII, un consiglio straordinario per discutere della riqualificazione di Forte Bravetta. Occorre però, oggi più che mai accompagnare l’iniziativa istituzionale con una #mobilitazione popolare unitaria di tutti gli antifascisti, delle forze sociali e politiche affinché Forte Bravetta abbia la dignità che merita come luogo simbolo della lotta antifascista, per la Pace e la Libertà. Per questo diamo a tutte e a tutti appuntamento davanti al Forte, Domenica 28 ottobre alle ore 10:30. ANPI, ANPPIA, ANED, COMITATO FORTE BRAVETTA,  ASSEMBLEA ANTIFASCISTA BRAVETTA.

 Per adesioni: salviamofortebravetta@gmail.com 
Tutti a Forte Bravetta.


Alla manifestazione del 18 novembre per Forte Bravetta promossa da: 
ANPI, ANPPIA, ANED, COMITATO FORTE BRAVETTA, E ASSEMBLEA ANTIFASCISTA FORTE BRAVETTA,
Hanno finora aderito:
CGIL ROMA E LAZIO
CISL LAZIO
UIL LAZIO
PD ROMA
LIBERI E UGUALI MUNICIPIO 12
SINISTRA ITALIANA ROMA
PD ROMA 12
PD ROMA 11
LEGA AMBIENTE MONTEVERDE
ASSOCIAZIONE NEAPOLIS 
ASSOCIAZIONE VIVIAMO CORVIALE
RETAKE ROMA CORVIALE
SPORTELLO 12
GD ROMA
COORD. STUDENTESCO NORD-OVEST
Per ulteriori adesioni
salviamofortebravetta@gmail.com

17 novembre 2018: Assemblea Costituente della Sezione ANPI del XIV Municipio


domenica 11 novembre 2018

24 novembre 2018 a Colleferro: incontro con Mauro Biani

Sabato 24 novembre 2018 alle ore 17:30, presso la Chiesa Evangelica Valdese di Colleferro, corso Filippo Turati 45, per un incontro con Mauro Biani vignettista, e non solo, per discutere a partire dalle sue vignette e dal suo libro “Tracce migranti”, di migrazioni e accoglienza. Dialogheranno con Mauro Biani, Massimo Aquilante, pastore della Chiesa Evangelica Valdese di Colleferro, Claudio Graziano, responsabile immigrazione e welfare dell’Arci di Roma, Amalia Perfetti, presidente della sezione Anpi di Colleferro “La Staffetta Partigiana” e Pierluigi Sanna, sindaco di Colleferro.
Mauro Biani, romano, è vignettista, illustratore, scultore, educatore professionale con ragazzi diversamente abilimentali presso un Centro specializzato. Attualmente è vignettista per “Il Manifesto” e “L’Espresso”.


Il libro “Tracce migranti. Vignette clandestine e grafica antirazzista”, racconta il razzismo, la fuga, le migrazioni, il dolore di chi fugge, la non integrazione con lo sguardo indignato e inconfondibile di chi ha deciso di non accettare tutto questo e di raccontare anche la speranza, scrive infatti lo stesso Biani nell'introduzione:
“Questo è un libro che celebra la speranza.
“Sei pazzo? È pieno di tragedia!”
Non allarmarti. Non c’è tragedia, qui, ma solo la sua rappresentazione. Que­sto libro è una cronologia storica delle stragi, dell’indifferenza, dei distinguo. Rileggerli tutti di fila - come ho fatto anche io, nell'atto della selezione, tra le centinaia che ho rappresentato - è un’esperienza emotiva forte, ma rimanda a una visione complessiva di quello che è stata, di quello che è la migrazione, il movimento delle persone, frenato da muri di mare, di filo spinato e di ignoranza. Però camminare significa avere la speranza di sopravvivere, di migliorare la propria esistenza, di immaginare un futuro nonostante tutto, anche quando le situazioni sono le più sfavorevoli e i rischi sono i più grandi. Questo ci dicono e ci insegnano queste migliaia di persone. Questa è la vera ricchezza di chi con coraggio insegue la speranza mettendo in gioco la propria stessa esistenza.”

“Tracce migranti”, che non è solo un libro di vignette, ci permetterà di affrontare una discussione che speriamo propositiva e di “speranza” anche per la nostra comunità.
Ringraziamo per la collaborazione la Libreria Catena C&C.
Vi aspettiamo numeros*!

venerdì 9 novembre 2018

10 novembre 2018 Sez. X Municipio: Lido Nord - Puliamo il muro della vergogna

Buongiorno.
Si invitano a partecipare a questo importante momento di denuncia pubblica tutte le iscritti e gli iscritti.
Vi invitiamo a portare fazzoletti e bandiere dell'associazione e a divulgare l'appuntamento.
SABATO 10 ORE 10 LIDO NORD (Parcheggio lato Ostiense).

Il direttivo della sezione ANPI " Elio Farina".


18 novembre - Giornata del tesseramento Sez. Martiri de La Storta


giovedì 8 novembre 2018

Sez. ANPI Monterotondo: 2° Cinema delle Resistenze - Storie di lotte e di utopie. 5 novembre-6 dicembre 2018


16 novembre 2018 - Sez. ANPI Ladispoli - Cerveteri: Le leggi razziali ieri ed oggi


10 novembre 2018 - sez. ANPI Frascati Grottaferrata: "Riace: un paese di Calabria". Proiezione film


100 anni di Mario Fiorentini: album foto



















https://photos.app.goo.gl/appfEA7zarYfeTrUA

12 novembre 2018: ANPI sez. Nido di vespe - Mai più orrore e mai più soprusi

ore 17,00 - Piazza di Cinecittà, 11 (MA Subaugusta)
c/o Centro Giovanile E.C.CO.C.I
Mai più orrore e mai più soprusi, ovunque.

Quanto la poesia e la cultura in particolare possono essere messaggio di pace e tolleranza tra i popoli? Ne parliamo col poeta Roberto Piperno, scampato al rastrellamento del Ghetto di Roma rimanendo nascosto per 11 mesi a Roma.
Nessun bambino tornò superstite e fu orrore, i bambini vanno rispettati sempre e ovunque e nessun orrore giustifica altro orrore.
- Ore 17,00: Proiezione docufilm ‘16 OTTOBRE 1943’ regia A. Giannarelli (durata 12min.15sec.) Archivio Audiovisivo del Movimento Operaio

- ore 17,15; cortometraggio “1943 - 1997” regia di E. Scola (durata 8min.47sec.)
Segue incontro a cui Partecipano:
Prof. Roberto Piperno – Poeta appartenente alla comunità ebraica di Roma
Prof. Marco Ramazzotti Stockel – Antropologo, rappresentante Ong, Ebreo italiano   della Rete ECO
Interverrà
Prof. Salameh Ashour – Portavoce Comunità Palestinese in Italia
Seguirà piccolo e buon rinfresco a cura dei giovani di E.C.CO.C.I.

Organizza Anpi Nido di Vespe


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.