mercoledì 30 aprile 2014

"Roma città aperta" con i detenuti di Regina Coeli

Una visione speciale oggi per i detenuti di Regina Coeli. La direzione del carcere romano ha invitato il presidente dell'Anpi di Roma, Ernesto Nassi, ad assistere alla proiezione del capolavoro del cinema neorealista italiano nella versione appena restaurata: 'Roma città aperta', il film di Rossellini con Anna Magnani ispirato alle vicende della Resistenza romana.

La vice direttrice del carcere, Anna Angeletti, ed il direttore, Mauro Mariani hanno dato la loro disponibilità ad organizzare altre iniziative, anche in collaborazione con le sezioni romane dell'Anpi. Questa inedita collaborazione ha già portato questo pomeriggio ad una visita al 'terzo braccio' di Regina Coeli che è rimasto così come era nel '43-'44, periodo durante il quale vi erano reclusi gli antifascisti molti dei quali finirono uccisi dai nazisti alle Fosse Ardeatine. 

La visita al terzo braccio è stata videodocumentata da Fabrizio Forcella, vice presidente della sezione Anpi di Centocelle. In programma prossimamente un'altra visita al sesto braccio della struttura circondariale, anche questa tristemente famosa per 'ospitare' gli oppositori politici e i protagonisti della Resistenza romana, quando saranno terminati i lavori di restauro. 

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.