venerdì 19 dicembre 2014

Gli auguri del presidente dell'Anpi di Roma Ernesto Nassi: "...felici di festeggiare il settantesimo della Liberazione con i nostri partigiani nel cuore".

Carissime compagne e compagni,
 
essere iscritti all’A.N.P.I. è una scelta che esprime soprattutto l’esigenza di affermare gli ideali costitutivi dell’Italia democratica e antifascista che, in questo momento, sono oggetto di tentativi di  modifica, l’A.N.P.I. si batte contro queste modifiche costituzionali, ritenute pericolose ed inutili che vanno a toccare quanto, volutamente, scritto dai nostri Padri costituenti a difesa della Democrazia.                                                                                                                                   
Il nostro Paese è coinvolto da anni è in una morsa recessiva europea, accentuata da scelte politiche nazionali non idonee al suo superamento, con una crisi occupazionale giovanile circa al 44%  e con scarse prospettive per il loro futuro, se non emigrare all’estero, come i nostri antenati.
 
Il malessere della gente è giunto a livelli di guardia e, mestatori di professione (vedi CasaPound),  insinuano tra le classi meno protette il virus della rabbia sociale che si rivolge contro gli immigrati, colpevoli secondo loro del malessere sociale, facendo leva su disperazione e miseria, come avviene a Roma con la presenza di attivisti che non perdono occasione per fomentare manifestazioni di razzismo contro delle persone venute nel nostro Paese (Paese di emigranti) con la speranza di una vita migliore.
 
La politica che decide non può seguitare a perdere del tempo escogitando “formule” politiche astratte, “patti” e promesse a lungo termine … i problemi veri da affrontare e risolvere sono altri e si chiamano: disoccupazione, una scuola moderna al passo con l’Europa, la vivibilità dell’ambiente e sua conservazione, il dissesto idrogeologico, con la puntuale alluvione di Genova a cui negativamente ci stiamo abituando.
 
Altra questione su cui il Governo e il Parlamento devono intervenire è sul blocco delle pensioni, rivalutandole, un adeguamento delle pensioni sociali, portandole a cifre degne di civiltà, oggi a cifre vergognose, a cui sono condannate decine di migliaia di pensionati. Affrontare seriamente il tema delle “pensioni d’annata” che sono uno schiaffo alla povera gente! Poi il “Problema dei problemi” la criminalità e la collusione con la politica, come si è scoperto a Roma dove “Gole insaziabili” tolgono il futuro ai nostri figli e nipoti … La gente è stanca di questo andazzo ed è ora di avere politici che pensano al Paese e no a loro stessi. Per risolvere i problemi economici i soldi possono arrivare: basta fare una cosa semplicissima:“La Patrimoniale”! Inoltre, ridurre le spese parlamentari e il controllo reale della evasione fiscale, creando posti di lavoro e condizioni umane per i cittadini tutti.
 
Questione fascismo”: c’è un silenzio che lascia perplessi, le manifestazioni nostalgiche non si contano più, sono arrivate a livello di guardia e fino ad ora, salvo sporadiche iniziative, non ci sono da parte delle Istituzioni interventi atti a prevenire questa disgustosa nostalgia del passato. Non possiamo più tollerare questo stato di cose, quindi è tempo di far sentire la nostra voce in una piazza di Roma, per rilanciare gli ideali delle “Ragazze e dei ragazzi della Resistenza”!   

Care compagne e compagni, a voi tutti i miei più sinceri auguri di buone feste unitamente alle vostre famiglie, auguro un 2015 bellissimo, felici di festeggiare il settantesimo della Liberazione dell’Italia dal nazifascismo, con nel cuore il ricordo dei nostri partigiani.
Un fraterno abbraccio e tanti auguri                                                                                             
Ernesto Nassi
Presidente A.N.P.I. Provinciale di Roma

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.