mercoledì 12 aprile 2017

19 aprile 2017 - sez. Aurelio - Cavalleggeri: proiezione film "La villeggiatura" di Marco Leto



In attesa di vederci per la nostra “classica” manifestazione del 25 Aprile vi proponiamo un’altra “chicca” cinematografica importante.

Si tratta del Film “La Villeggiatura” (1973) del Regista Marco Leto. Leto ha esordito nella regia con uno sceneggiato televisivo del 1965 intitolato “Fuga da Lipari”,  che racconta la rocambolesca fuga di Carlo Rosselli, Emilio Lussu e Francesco Nitti dall’isola delle Eolie, all’epoca destinata a confino fascista di Polizia, a bordo di un motoscafo guidato da Gioacchino Dolci. Ma sarà nel 1973 che il regista riprenderà il tema, mettendo a frutto il mestiere imparato come assistente di Mario Monicelli e girando appunto “La Villeggiatura”.

Presentato, con successo, alla 26^ Edizione del Festival di Cannes il film -  insignito di un Nastro d’Argento – racconta la “presa di coscienza” di un intellettuale liberale antifascista che, giovane docente universitario (furono solo in 13 su 2989 i docenti che rifiutarono il giuramento di fedeltà al regime fascista), a contatto con gli altri confinati comunisti alla fine si converte al marxismo, fugge dalla “villeggiatura”, nell’isola di Ventotene, per andare a morire forse in Spagna, nel 1936, o forse in Italia nel 1948, giorno della sconfitta elettorale del fronte popolare. Straordinaria l’interpretazione di Adolfo Celi,  il Commissario di PS che incarna il volto colto, paternalistico e accomodante del “fascismo bianco”, con ogni probabilità ispirato alla figura del padre del regista, Guido Leto, che era stato Capo della polizia politica dal 1938 (leggi razziali) al 1945.

Continuiamo dunque il nostro “scavo” nella Memoria, aiutati dalla “settima arte”.  Difficile ormai vedere questo film nelle Sale cinematografiche, difficile, perché “fuori catalogo”, trovarlo in DVD. Avrete/avremo dunque un’occasione, forse “unica”, di vederlo o (ri)vederlo:

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.