mercoledì 7 novembre 2018

10 novembre 2018: l'ANPI provinciale di Roma aderisce alla mobilitazione contro il DdL "Pillon"


Il comitato provinciale dell’ANPI di Roma aderisce alla mobilitazione contro il Disegno di Legge “Pillon” 
Respinge con forza questo disegno di legge e ne chiede il ritiro in quanto si vuole sovvertire il diritto di famiglia minando il principio della tutela dei soggetti più deboli: le donne e i figli. Si vuole trasformare la separazione e l’affido dei figli in uno stato di guerra permanente tra ex coniugi e riportare indietro di cinquant’anni l’orologio della storia.
Il DdL Pillon e gli altri tre disegni di legge sulla riforma del diritto di famiglia in discussione al Senato, hanno una chiara impronta maschilista e classista. Al centro non c’è più il benessere dei bambini e delle bambine e rende inaccessibile la separazione a chi non ha redditi elevati. Viene a mancare la tutela dei diritti dei minori e delle donne che vivono, insieme ai loro figli, situazioni di violenza familiare.
Per questo l'ANPI provinciale di Roma invita iscritti ed iscritte a manifestare 
sabato 10 novembre 2018 dalle ore 10.30 in Piazza Madonna di Loreto a Roma 
insieme ai centri antiviolenza, alle associazioni, ai sindacati, ai tanti comitati spontanei che si sono costituiti allo scopo di contrastarlo.



Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.