lunedì 31 ottobre 2011

Comunicato stampa. Iniziativa della Sezione A.N.P.I. M. Musu e M.T. Regard-II Municipio

Anche noi siamo partigiani della Costituzione! 
 La dichiarazione del magistrato Antonio Ingroia ("Confesso, non mi sento un magistrato del tutto imparziale, ma un partigiano della Costituzione. Tra chi la difende e chi, quotidianamente, cerca di violarla, violentarla, stravolgerla, so da che parte stare.") che in un paese civile sarebbe stata giudicata quasi ovvia, ha suscitato invece scandalo. Chi lo accusa dovrebbe spiegarci: da che parte dovrebbe stare un magistrato se non da quella della legge fondamentale dello Stato? Qualcuno potrebbe obiettare che se criticabile non è il contenuto della dichiarazione, lo è invece la sede nella quale è stata pronunciata: il congresso di un partito, non un partito qualunque ma lo "scandaloso" partito comunista (il Pdci, per l'esattezza). Anche qui si preferisce esultare per la smoking gun, un'ulteriore prova dell'esistenza delle toghe rosse, dimenticando che la Costituzione riconosce a tutti, anche ai magistrati, il diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero. Ma chi ha gridato allo scandalo non sembra preoccuparsi troppo della Costituzione. Noi ce ne preoccupiamo, invece, e anche noi ci dichiariamo con orgoglio "partigiani della Costituzione".
 Sez.ANPI M.Musu-M.T.Regard 2° Municipio

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.