giovedì 3 luglio 2014

L'ANPI di Roma per la pace in Medioriente

L'ANPI di Roma esprime il proprio orrore e la propria condanna per il rapimento e l'uccisione dei tre ragazzi ebrei in Cisgiordania avvenuto pochi giorni fa. Altrettanto grande è il dolore e la deplorazione provata per l'uccisione del giovane palestinese avvenuta a Jenin nel corso di un raid in un campo profughi da parte delle truppe israeliane ed il recente rapimento ed uccisione di un 16enne palestinese ritrovato morto nei boschi vicino a Gerusalemme.
Auspichiamo che i colpevoli di tutti i crimini vengano consegnati alla giustizia e che la ragione abbia il sopravvento sulla violenza. Rivolgiamo un appello alle parti sane e meno oltranziste del popolo ebraico e di quello palestinese perchè alzino forte la loro voce, affermando le ragioni della pace e della solidarietà tra i popoli.
I gravi episodi di cronaca avvenuti a Roma in questi giorni, che hanno come sfondo il conflitto israelo-palestinese, ci ricordano come sia veloce a propagandarsi il virus letale dell'odio e dell'intolleranza, capace di portar fuori dal proprio confine geografico il dramma di una terra martoriata ed il dolore di due popoli che non riescono a trovare la via della pace.

Che i costruttori della pace e del dialogo possano riprendere il loro cammino e che mai più un padre e una madre debbano piangere un figlio ucciso dall'odio.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.