mercoledì 8 ottobre 2014

"Ricominciare. Donne che costruiscono, 1945-1948". Roma, 11 ottobre.

"Ricominciare. Donne che costruiscono, 1945-1948".
Questo il tema del convegno nazionale promosso dall'Anpi che si svolgerà sabato 11 ottobre, alle ore 10,30, palazzo Baldassini, istituto Luigi Sturzo - via delle Coppelle 35, a Roma.
Cessato il rombo dell’ultimo cannone, contate le vittime e i dispersi, che ne è stato delle donne che per cinque lunghi anni avevano saldamente tenuto in piedi quel che restava del nucleo familiare, protetto e sostenuto gli sbandati, i renitenti, i fuggiti dai campi di concentramento, i partigiani? E delle 35.000 partigiane, delle 70.000 dei Gruppi di Difesa della Donna che in modo organizzato, con le armi e senza armi, avevano partecipato, “compagne di combattimento”, alla Resistenza?
La maggior parte osservò la montagna di macerie che si stendeva davanti a loro e decise che “bisognava rimboccarsi le maniche”. Che bisognava assumersi quella responsabilità personale e collettiva che, durante la guerra, avevano imparato ad esercitare. Che bisognava costruirla quella democrazia che avevano immaginato senza averla mai conosciuta.
Così entrarono nei Consigli comunali, qualcuna (pochissime) diventò sindaco.
Entrarono nei sindacati. Costruirono associazioni di sole donne per esercitarsi a essere protagoniste, elaborare propri programmi per cancellare le nefande discriminazioni cui erano state sottoposte da sempre, ancor prima del fascismo. Entrarono in Parlamento. All’Assemblea Costituente furono determinanti per ottenere gli articoli che sanciscono, nella Carta, la parità dei diritti.

L’ingresso in scena delle donne, il loro protagonismo nella ricostruzione, è quindi uno dei frutti più straordinari della Resistenza.
Di tutto questo si parlerà a Roma l’11 ottobre.
I lavori saranno conclusi dal presidente nazionale dell'Anpi, Carlo Smuraglia.

10.30 Floriana Rizzetto, moderatrice: presentazione
10.45 Marisa Rodano: introduzione
11.15 Annabella Gioia: modelli femminili fra guerra e dopoguerra
11.40 Letture (da Anna garofalo 'Parole di una donna' e da Alba de Cèspedes)
11.50 Fiorenza Taricone: nasce l'associazionismo femminile
12.20 Spettacolo (Manuela Valenti)
13.00 pausa pranzo
14.00 Dove si decide: intervista condotta da Debora Migliucci a Ione Bartolie ad Alba Orti: le prime donne nelle amministrazioni comunali e nei sindacati
15.00 Maria Teresa Antonia Morelli: le donne della Costituente
15.30 Dibattito
16.30 Conclusioni del Presidente nazionale ANPI Carlo Smuraglia
17.00 Termine lavori

Programma formato .jpg:



Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.