martedì 3 febbraio 2015

'Il Gobbo del Quarticciolo' il 7 febbraio in via Eurialo 104

La sezione A.N.P.I. APPIO Ornello Leonardi e Antonio Spunticcia presenta il libro:
'Il Gobbo del Quarticciolo', di Massimo Recchioni e Giovanni Parrella - Milieu Edizioni
Sabato 7 febbraio - ore 18 in via Eurialo 104 (Metro A Colli Albani)
Partecipano gli autori, letture a cura di Fabio Cozzi.
Sono invitati: la Presidenza dell'Anpi Provinciale di Roma, Presidente ed Assessori del Municipio VII di Roma.
Apericena a seguire. Aperte iscrizioni ANPI 2015



La storia di un ragazzo, con una lieve protuberanza sulla spalla destra poi ingigantita dalla sua fama e dalla leggenda popolare, che si trovò giovanissimo tra i protagonisti della lotta delle borgate romane contro il fascismo.
Dopo l’8 settembre 1943 Giuseppe Albano, il “Gobbo del Quarticciolo”, partecipò alla Resistenza, rendendosi protagonista di azioni di grande temerarietà, fino a essere imprigionato nelle celle di via Tasso. Dopo il 4 giugno del ’44, giorno della liberazione di Roma, accadde però qualcosa di inaspettato: Albano si coinvolse in imprese di criminalità comune come estorsioni, collaborazioni con la polizia e doppi giochi tra i partiti della sinistra e associazioni paragolpiste.
Il “Gobbo” – che finì per credersi un potente boss della malavita e un abile manovratore – fu in realtà assai più spesso manovrato, in un gioco troppo difficile e scorretto per essere compreso da un ragazzo che, benché considerato il “nemico pubblico numero uno” a Roma, aveva solo 18 anni.
La ricostruzione della vita del “Gobbo”, basata sull’analisi e sugli incroci delle più disparate versioni attribuite alle sue gesta, nonché sui racconti e sulle testimonianze inedite di persone che lo conobbero, accompagna il lettore nella comprensione di una personalità ingenua e complessa insieme. Nella parte conclusiva del racconto, si rivela un colpo di scena che conduce a una verità storica sconcertante e fino a oggi inimmaginabile.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.