mercoledì 15 aprile 2015

L'ANPI è una sola, e va rispettata

Nel sito internet del 'Fronte Palestina - dalla solidarietà alla lotta internazionalista', sabato 11 aprile è stata pubblicata una nota dal titolo 'ANPI: una nuova colonia sionista?', che fa riferimento ai festeggiamenti del 25 aprile prossimo, 70° anniversario della Liberazione dell'Italia da nazismo e fascismo. L'articolo, firmato da Fronte Palestina, ci sorprende ed offende, poiché offendendo la dirigenza dell'ANPI nazionale offende tutti noi, tutta l'ANPI e la memoria delle Partigiane e dei Partigiani che hanno combattutto e dato la vita per la libertà di tutti.

Ricordiamo agli autori del testo, che l'ANPI è una sola, ed è una associazione libera e non soggetta a dikat politici di nessun tipo, ne interni ne esterni, non è 'eterodiretta', non 'sputa' sulla memoria di Partigiani e antifascisti, non è fatta di 'pastafrolla e prona rispetto all'occupazione straniera', poichè l'occupazione l'abbiamo sconfitta 70 anni fa assieme ad una moltitudine di forze, ideali e pensieri, uniti contro un unico nemico.

Chiediamo e pretendiamo rispetto, perchè L'ANPI si rifà ancora oggi ai valori dei Partigiani che sono il nostro faro, uniti nelle diverse sensibilità politiche, civili e democratiche. Non vi è nessuna 'scalata politica sionista sulla vetta dell'ANPI', come ingiuriosamente affermato nel testo. Nessun 'cedimento badogliano', da parte di tutta l'ANPI, nel volere le bandiere della Brigata Ebraica, e non di Israele, come strumentalmente affermato. 

L'elenco degli strafalcioni sarebbe troppo lungo per elencarli tutti, ma vogliamo ricordare al Fronte Palestina, che l'ANPI è la casa di tutti gli antifascisti e non demanda a nessun altro il compito di preservare e tramandare la Memoria dei Partigiani e della Resistenza, compito che porta avanti tutti i giorni in tutto il paese, non solo il 25 aprile. E per questo va rispettata.

A.N.P.I. Provinciale di Roma

Roma, 15 aprile 2015

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.