venerdì 28 aprile 2017

5 maggio 2017 - Luisa - storie di donne e di Resistenza - presentazione libro con l'autrice alla Casa della Memoria e della Storia



















“ Ma Luisa che cosa credi che stiamo qui a farci pestare come codighe a crepare per che cosa, per dopo no, per quando saremo liberi, e allora verrà il Comunismo e lo faremo noi”

“Io mi chiamo Luisa, sono nata un giorno caldo di Luglio. Appartengo alla 7 Brigata GAP Gianni Garibaldi, con il grado di sottotenente, faccio l’infermiera e la staffetta. Sono stata fatta prigioniera durante un rastrellamento in grande stile fascista. All’alba di questo 22 Giugno del 1944. Mi hanno torturato, picchiato, violentato, messo due volte la corda al collo, non ho mai parlato. Mi sono finta matta e mi hanno internata in manicomio, a San Giovanni in Monte. Sono uscita il 14 Marzo del 1945. Due mesi dopo c’è stata la Liberazione.” 


Furono molte le donne italiane che presero parte alla resistenza al nazi-fascismo. Molte le combattenti accanto ai partigiani, altrettante le donne di supporto con il ruolo di staffette o organizzate in gruppi di difesa. Si conta che quasi due milioni di donne fecero parte alla Resistenza. Questo monologo parte dalla storia di una vera partigiana bolognese, sottotenente e medaglia di bronzo, appartenente alla 7ª brigata GAP Gianni Garibaldi il cui racconto è narrato dalla voce di Franca Rame con piccole variazioni della stessa. Si parte da la partigiana Luisa-Franca Rame per evocare le tante partigiane d’Italia, ricostruendo un momento storico di lotta e resistenza e tenendo viva la memoria su un frammento importante di storia mondiale.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.