mercoledì 3 giugno 2020

Si vieti la manifestazione del 6 giugno a Roma indetta da frange violente neofasciste


Al Prefetto di Roma
Al Questore di Roma


Il 2 giugno scorso si sono svolte a Roma alcune manifestazioni indette dai cosiddetti gilet arancioni e da forze politiche di centro destra. Molti dei partecipanti hanno eluso irresponsabilmente (chi volontariamente chi meno) le più elementari norme precauzionali di distanziamento sociale e protezione individuale, rese necessarie dalla pandemia in corso ed obbligatorie in virtù dei provvedimenti di questo governo. È stata così messa a rischio una città che ha fin qui rispettato con consapevolezza e responsabilità tali provvedimenti precauzionali anche a fronte di enormi sacrifici.
Ma siccome non c’è fine al peggio, da fonti giornalistiche (vedi l’Espresso
abbiamo appreso che è in programma per il prossimo 6 giugno al Circo Massimo, una manifestazione i cui ideatori, appartenenti ad una galassia variegata di estrema destra, neofascista e neonazista, avrebbero annunciato  di partecipare senza mascherine ma con il passamontagna. Ancor più grave è la contemporanea minaccia di trasformare le piazze in “un incubo” per la classe politica democratica e per le forze dell’ordine (figuriamoci per i cittadini), con il dichiarato intento “di destabilizzare la città cercando di andare a fare visita ad una serie di punti nevralgici e simbolici di questa crisi”.
Riteniamo inaccettabile che si dia a tali elementi dichiaratamente eversivi la possibilità di usufruire delle libertà democratiche che essi apertamente hanno in dispregio, mettendo oltretutto a repentaglio la salute, l’ordine pubblico e le Istituzioni democratiche.
Chiediamo quindi che venga impedita la manifestazione pericolosa ed eversiva e che si applichino nei confronti di tali gruppi neofascisti il dettato costituzionale e le leggi della Repubblica.


Comitato provinciale dell’ANPI di Roma
ANED Roma
Giuristi Democratici
ANVRG - Roma
PRC Roma
Opera Nomadi
ANPPIA Roma
C.C.O. Mario Mieli
Rete NoBavaglio
FIAP
PCI Roma
ANPC
UDI Nazionale
UDI Roma
UDU Roma
Articolo 1
Movimento Giovanile della Sinistra




Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.