giovedì 5 luglio 2012

Comunicato Stampa. Minacce di morte al partigiano Bottazzi. Anpi: "Basta con il clima di odio nella Capitale"


"Bottazzi frocio papà castoro muori è ora" questa la scritta ignobile indirizzata al presidente della sezione Anpi del II Municipio, il partigiano Mario Bottazzi, apparsa oggi presso la sede in via Savoia. L'Anpi di Roma esprime ferma condanna e piena solidarietà al partigiano, già vittima nei mesi scorsi di insulti per la sua attività nelle scuole e nel quartiere. "Ora basta, si è raggiunto il colmo" ha dichiarato il presidente dell'Anpi di Roma, Vito Francesco Polcaro "il clima di odio fascista nella capitale è inaccettabile, nessuno può minacciare un cittadino di morte, e se questo ha combattuto tutta la vita per la libertà e la convivenza civile, questo è ancora di più un segnale di degrado estremo delle più semplici norme di vita democratica".
L'Anpi di Roma, esprimendo solidarietà e vicinanza a Bottazzi ed alla sua famiglia, fa appello alle istituzioni competenti di agire con fermezza per fermare queste pericolose espressioni di violenza fascista e individuare i responsabili delle scritte che sono una ingiuriosa offesa a tutta la città.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.