mercoledì 17 giugno 2015

Bandiere della X MAS presenti alle cerimonie del 2 giugno: l’A.N.P.I si dissocia e non partecipa

Bandiere della X MAS presenti alle cerimonie del 2 giugno: l’A.N.P.I si dissocia e non partecipa
Comunicato stampa della sez. A.N.P.I. di Anzio e Nettuno

Questa mattina, durante le cerimonie istituzionali per la Festa della Repubblica ad Anzio e Nettuno, la sezione A.N.P.I. locale ha deciso di ritirare il suo labaro ufficiale e di non partecipare.
Sia ad Anzio che a Nettuno vi era infatti la presenza all’interno del corteo di diverse bandiere rappresentanti la X MAS, corpo militare della Repubblica Sociale Italiana (RSI).

L’A.N.P.I. non ha ritenuto ammissibile la partecipazione di tali vessilli, in quanto rappresentanza di corpi militari che hanno combattuto, insieme alla Germania di Hitler, contro gli Alleati Anglo-americani e ai Partigiani, che hanno condotto  l’Italia verso la democrazia e verso la Repubblica che oggi si festeggia.

L’A.N.P.I ha chiesto spiegazioni alle autorità comunali presenti, manifestando il suo disappunto e chiedendo l’allontanamento di tali simboli dalle altre associazioni combattentistiche. Sia ad Anzio che a Nettuno le autorità non hanno provveduto all’allontanamento. Si sottolinea inoltre come a Nettuno queste rappresentanze fasciste fossero state invitate, mentre ad Anzio no.

E’ stato un grande dispiacere aver dovuto abbandonare la cerimonia, ma riteniamo inaccettabile, anche in memoria dei combattenti partigiani, che alla Festa della Repubblica partecipino dei simboli che rappresentano chi combatteva contro la democrazia e contro i valori che oggi fanno parte della nostra Costituzione Repubblicana.

Si ricorda che la RSI era uno stato fantoccio creato ad hoc dagli invasori tedeschi insieme ai fascisti italiani, che hanno contribuito, tra le altre, alla deportazione degli ebrei nei campi di concentramento. Chi si rifà a tali avvenimenti storici e partecipa a una cerimonia come quella del 2 giugno non può che compiere una provocazione. Inaccettabile che tali simboli e gruppi siano vicino alle istituzioni della Repubblica Italiana in tali occasioni.
2 giugno 2015

Leggi anche l'articolo di Repubblica.it


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.