martedì 22 gennaio 2019

Nuove scritte fasciste al Liceo Montale di Roma - Portuense. Nota della sezione ANPI Marconi fatta propria dall'ANPI provinciale di Roma

Il comitato provinciale dell'ANPI di Roma fa proprie l'indignazione e le richieste della sezione Marconi "Ragazze della Resistenza" espresse nella seguente nota:

Nella notte tra il 18 e il 19 gennaio sono comparse sui muri del cortile interno della succursale del liceo 'Montale' di Roma, in via Paladini,  scritte volgari accompagnate da croci celtiche e svastiche.
Si tratta del secondo atto vandalico e intimidatorio che l'istituto subisce - nello stesso luogo e con le stesse modalità - in neanche due mesi.
Se anonima è la mano, indiscutibile risulta la matrice ideologica fascista che la anima.
Stavolta l'azione potrebbe essere infatti collegata alle numerose iniziative relative alla 'Giornata della Memoria' che il liceo ha organizzato e che come ogni anno permetteranno agli alunni di conoscere e avere consapevolezza dell'Olocausto, iniziative ben visibili in una circolare pubblicata venerdì 18 sul sito della scuola. Difficile pensare che questo secondo atto sia non riconducibile a tali iniziative, data l'espressione volgare che campeggiava in verde sul muro e che ricorda un noto slogan ultrà delle curve nostrane: "C'avete rotto er cazzo!".


Come sezione ANPI 'Ragazze della Resistenza' della zona Marconi-Portuense sentiamo la necessità di invitare cittadini ed associazioni a stringersi intorno ai lavoratori, agli studenti, alle famiglie del liceo 'Eugenio Montale' che sta scontando con questi vili atti vandalici e intimidatori il proprio collettivo impegno nel coltivare la memoria storica e nel mettere in campo progetti capaci di educare i futuri cittadini alla partecipazione democratica e alla Costituzione.

Chiediamo anche con voce netta alle istituzioni locali e nazionali di intervenire a tutela dell'istituto,
da sempre presidio di accoglienza e inclusione, perché non sia lasciato solo nel suo quotidiano impegno.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.