sabato 9 marzo 2019

L'ANPI Roma protesta per il presidio antisemita di Forza Nuova a Ponte Milvio

Il comitato provinciale dell'ANPI di Roma, appreso da fonti giornalistiche che in data odierna è stato autorizzato un presidio di Forza Nuova a Ponte Milvio contro Israele e "a favore" del popolo palestinese, con la zona di Ponte Milvio "blindata" per l'attesa di 200 (sic) fascisti, protesta innanzi tutto per l'autorizzazione concessa ad una provocazione simile che tende a strumentalizzare a fini antisemiti la complessa e tragica situazione mediorientale. Nessuno è caduto nel tranello, risultando palese la pagliacciata: la stessa comunità palestinese ha rigettato con sdegno la provocazione dei fascisti in quanto "i nostri amici sono i democratici, i progressisti, i partigiani ed i resistenti".
Si chiede con forza che si cessi di concedere spazi ad organizzazioni fuori legge ed anticostituzionali, che non piacciono a nessuno, ad eccezione di coloro che hanno interesse a pescare nella melma.



Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.