lunedì 2 marzo 2020

3 marzo 2020: inaugurazione mostra "Mediterraneo: nessuno potrà dire non sapevo". Mostra dal 3 marzo al 10 aprile



Approda a Roma la mostra itinerante “Mediterraneo: nessuno potrà dire non sapevo”, una nutrita selezione di vignette di Mauro Biani sul tema delle migrazioni e delle morti nel Mediterraneo.
La mostra sarà inaugurata martedì 3 marzo 2020 alle 18:00 presso La Casa della Memoria della Memoria e della Storia in via San Francesco di Sales, 5, che la ospiterà fino al 10 aprile (visitabile dal lunedì al venerdì dalle 9:30 alle 20:00).

Il giorno dell’inaugurazione Mauro Biani dialogherà con Fabrizio De Sanctis, presidente dell'Anpi di Roma e con Amalia Perfetti, presidente della sezione Anpi di Colleferro “La Staffetta Partigiana” e con quanti vorranno intervenire. 
Sia l’inaugurazione che la mostra sono aperti al pubblico.

La mostra ci interroga sul bisogno straziante di un’umanità che sembra essersi persa; è stata realizzata dai Comitati provinciali Anpi di Novara, Brescia e Rovigo e dalle Sezioni Anpi di Colleferro (RM), Genazzano (RM), Verzuolo e Valle Varaita (CN), insieme all’Associazione culturale “Stella Alpina” e in collaborazione con People, la casa editrice che ha pubblicato l’ultimo libro di Biani, La banalità del ma, da cui sono tratte parte delle vignette.

“Come siamo diventati così miserabili? Come ha fatto un popolo di migranti, di persone costrette a fuggire a milioni dalla fame, dalla povertà, dalla guerra, o semplicemente di persone alla ricerca di migliori opportunità, a diventare così cinico e insensibile, quando non apertamente ostile e rancoroso, nei confronti di chi sta subendo oggi un destino persino peggiore di quello dei nostri antenati? Le migrazioni, il razzismo, la paura, la violenza. Questi anni di grande transizione sembrano aver trasformato in normale, persino banale, ciò che solo pochi anni fa avremmo trovato folle, orrendo. La matita di Mauro Biani, affilata e poetica, amara e ironica, racconta questo mutamento, con la sua satira che, senza mai ergersi a giudice, non fa sconti a nessuno.”

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.