giovedì 7 maggio 2020

Continua ad Ostia la vergognosa sfida dei fascisti allo Stato. L'ANPI di Roma: senza risposte si leverà alta la protesta



Abbiamo denunciato lo scorso 30 aprile che Casapound, approfittando dell'emergenza sanitaria, ha occupato un edificio del Ministero della Difesa ad Ostia. Ci riserviamo in mancanza di risposte adeguate di continuare a protestare per evitare il consolidamento dell'ennesima ingiustizia, di fronte a migliaia di persone senza casa, promuovendo con tutti i distanziamenti necessari, una manifestazione di protesta ad Ostia, invitando tutta la cittandinanza democratica ed antifascista a partecipare. 
I fascisti di Casapound si difendono invocando il decreto "Cura Italia" secondo cui: " L’esecuzione dei provvedimenti di rilascio degli immobili, anche ad uso non abitativo, è sospesa fino al 30 giugno 2020 ". Una furberia delinquenziale che non regge. La norma la conosciamo e la condividiamo, ma in questo caso non c'entra nulla. Non si tratta qui di ottenere ed eseguire provvedimenti della magistratura di rilascio, si tratta della necessità della proprietà di agire in autotutela immediatamente, liberando i locali occupati. Diversamente vorrebbe dire che da qui al 30 giugno ed eventuali proroghe chiunque può occupare casa di chiunque altro, e questi dovrebbe tollerare la situazione. Il tutto assume ormai aspetti grotteschi e surreali. 
Insistiamo perché le autorità preposte, d'ufficio, provvedano in autotutela a riprendere immediatamente possesso dei locali dell'Aeronautica di Ostia

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.