martedì 11 settembre 2012

Comunicato stampa: ferma condanna dell’Anpi per l’aggressione fascista al Parco Aguzzano

L’Anpi di Roma esprime tutta la sua solidarietà ai ragazzi aggrediti ieri notte nel parco di Aguzzano ed alle loro famiglie, e richiama le istituzioni e l’amministrazione capitolina a fare di più per prevenire, sul piano della sicurezza pubblica e su quello culturale, le violenze squadriste. Le dinamiche con le quali un gruppo di estremisti di destra hanno aggredito dei giovani nel parco di Aguzzano sono di una gravità assoluta e testimoniano la presenza di gruppi organizzati del neofascismo nella nostra città.

L’associazione dei partigiani denuncia da mesi il clima di intolleranza politica che si respira nella capitale, figlia non di antagonismi tra opposte tifoserie, ma di un degrado sociale e culturale drammatico: minacce di morte, scritte naziste (come quella apparsa sulla targa contro il razzismo all'ingresso della facoltà di Lettere e Filosofia di Roma Tre) e aggressioni sono ormai all’ordine del giorno. Chiediamo ancora una volta, per il bene dei cittadini e della civile convivenza, che le leggi Scelba e Mancino siano applicate, in particolare laddove gesti e simboli fascisti si evidenziano in tutta la loro apologia.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.