mercoledì 20 febbraio 2013

Comunicato Stampa: Foibe, il Comune di Roma usa la Memoria a scopi elettorali e senza spirito di verità storica.


Critiche dell’Associazione dei Partigiani all’apposizione di  un cippo in memoria dell'eccidio delle foibe in Piazza Dalmazia. Foibe, Anpi Roma: il Comune di Roma usa la Memoria a scopi elettorali e senza spirito di verità storica.

“Il Comune di Roma ancora una volta persegue una politica della Memoria di parte e solo a scopi elettorali, senza onestà intellettuale e senza spirito di verità storica”. Così il presidente dell’Anpi di Roma, Vito Francesco Polcaro, commenta l’annuncio dell’apposizione, il giorno venerdì 22 febbraio, di  un cippo in memoria dell'eccidio delle foibe in Piazza Dalmazia.

“Ricordare le foibe e l’esodo di migliaia di italiani dall’Istria e dalla Dalmazia è giusto e doveroso, ma non abbiamo visto altrettanta sollecitudine e passione civile da parte dell’amministrazione Alemanno nel celebrare la Resistenza e il sacrificio per la libertà e la democrazia pagato con la vita o con la deportazione da decine di migliaia di partigiani. Anzi, il sindaco e la sua giunta si sono distinti in questi anni per strizzare l’occhio ai movimenti neofascisti, come Casa Pound e Forza Nuova”.

“Le foibe costituiscono una pagina drammatica della nostra storia. La violenza dei titini nei confronti dei nostri connazionali va certamente deprecata e condannata, ma com’è noto la storiografia è ancora al lavoro per ricostruire tutta la vicenda e il numero esatto delle vittime (comunque gravissimo ma enormemente inferiore rispetto alle cifre che sono state fatte). Ma, soprattutto, non si può parlare delle foibe a senso unico, senza ricordare anche i precedenti crimini di guerra e le violenze (fisiche e morali) ai danni della popolazione civile compiute dai fascisti e dalle truppe italiane di occupazione in Jugoslavia”.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.