sabato 22 febbraio 2014

“La Memoria non deve morire” salviamo il Museo per le giovani generazioni. Il 26 febbraio zona Aurelio Cavalleggeri.

La Sezione Anpi Aurelio Cavalleggeri " Galliano Tabarini" e i Circoli del Partito Democratico del Municipio XIII, Aurelio Cavalleggeri e Casalotti,  hanno promosso e raccolto fondi per evitare la chiusura del Museo Storico della Liberazione di Via Tasso.
Per questo motivo è stata indetta una assemblea pubblica presso il Circolo PD Aurelio Cavalleggeri in via Graziano 15 per il giorno 26 febbraio alle ore 18:

“La Memoria non deve morire” salviamo il Museo per le giovani generazioni.

All'incontro sarà presente il Professore Antonio Parisella, Direttore del Museo Storico della Liberazione di Via Tasso.

«Io sono un apostolo della libertà, la mia esistenza è votata al suo servizio; sono impegnato a tutto fare, tutto osare, tutto soffrire per essa.». «Fossi io perseguitato e odiato per causa sua, dovessi pur morire per essa, che farei di straordinario? Non altro che il mio dovere assoluto.»

Gioacchino Gesmundo, Professore di Filosofia e Storia al Liceo “Cavour”, di Roma, Partigiano combattente e Medaglia d’Oro al Valor Militare alla memoria, arrestato il 29 Gennaio 1944 e rinchiuso nella cella n.13 del carcere di Via Tasso, viene ripetutamente torturato. Sarà ucciso alle Fosse Ardeatine, il 24 Marzo 1944.


Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.