martedì 30 gennaio 2018

ANPI Ladispoli Cerveteri: a Palidoro furono trucidati tre giovani ladispolani poche ore prima di Salvo D'acquisto. Li si ricordi

La sezione ANPI di Ladispoli-Cerveteri “Domenico Santi”, nell’ambito della celebrazione della Giornata della Memoria, rende noto che dopo un lungo lavoro di ricerca e riferimenti storici, si è appurato che in data 23 settembre 1943, in località Torre di Palidoro tre cittadini italiani (Pietro Fumaroli, Renato Rosata, Giuseppe Canu) furono trucidati dai militari tedeschi. I tre giovani vennero fucilati nello stesso luogo dove, poche ore dopo, sarebbe stato ucciso nello stesso modo il Vice-Brigadiere dell’Arma dei Carabinieri, Medaglia d’Oro al V.M. Salvo D’Acquisto. Avendo altresì verificato la mancanza di un riconoscimento e della visibilità del fatto, l’ANPI chiede che vengano prese adeguate iniziative in memoria dell’accaduto, attraverso l’apposizione di una lapide, un cippo o un monumento commemorativo, sul luogo dell’eccidio quale dichiarazione storica e ricordo per le future generazioni dell’assassinio di questi giovani nostri concittadini. che, come troppo spesso è successo non hanno avuto alcuna giustizia, in quanto il loro omicidio fu in seguito, praticamente occultato e rimase solo uno dei 695 fascicoli riguardanti i crimini di guerra nazifascisti nel nostro paese rimasti chiusi, per più di 50 anni in quello che, da più voci, è stato giustamente definito “l’armadio della vergogna”.
Il Direttivo della sezione ANPI di Ladispoli-Cerveteri “Domenico Santi”
L'ANPI Cerveteri -Ladispoli scrive al Sindaco di Fiumicino Montino: 'Nel settembre '43 trucidati tre cittadini italiani a Torre di Palidoro'

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.