giovedì 30 aprile 2020

Sgomberare immediatamente le occupazioni illegali di Casapound e delle altre organizzazioni fasciste, ultima quella di Ostia.

 I neofascisti di Casapound, fuorilegge per dettato costituzionale e le leggi della Repubblica, autori ovunque di violenze e aggressioni, occupanti da anni lo stabile di Via Napoleone III a Roma, in questi giorni hanno perpetrato l'ennesimo atto illegale occupando un edificio del Ministero della Difesa ad Ostia. 
Il comitato provinciale dell'ANPI di Roma, con la sezione “Elio Farina” del X Municipio, chiede che si sgomberi immediatamente quest'ultima occupazione e che le Autorità competenti applichino le Leggi Scelba e Mancino che prevedono lo scioglimento di tutte le organizzazioni che apertamente si richiamano al fascismo e al nazismo e sgomberino tutte le occupazioni illegali di stabili pubblici da esse effettuate. Casapound, resasi, nel territorio in questione e non solo, più volte protagonista di episodi di violenza e aggressioni, approfittando dell’emergenza in corso nel Paese ha ancora una volta agito nella piena illegalità occupando uno spazio pubblico. Riteniamo estremamente pericolosa questa azione ed invitiamo le Istituzioni a prendere provvedimenti tempestivi.




Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.