martedì 27 novembre 2012

Prigionieri degli Alleati: due libri alla Casa della Memoria il 30 novembre

L’A.N.P.I. di Roma
è lieta di invitare  alla presentazione dei volumi
“ I prigionieri italiani negli Stati Uniti ”
di Flavio Giovanni Conti, edizioni Il Mulino
“ Wops. I prigionieri italiani in Gran Bretagna “
di Isabella Insolvibile, Edizioni Scientifiche Italiane
Venerdì 30 novembre 2012 ore 18:00
Casa della Memoria e della storia
Via San Francesco di Sales, 5






Tra il 1940 e il 1946 quasi ogni famiglia italiana aveva un congiunto o parente prigioniero di guerra all’estero. Oltre un milione e duecentomila nostri militari furono catturati in Europa, in Africa o nel Mediterraneo. Di questo rilevante numero, circa 600 mila finirono nelle mani degli Alleati: 408 mila detenuti dagli inglesi, 125 mila dagli americani, 37 mila dai francesi e 20 mila quelli ufficialmente dichiarati dall’Unione Sovietica.
Nel dopoguerra per lungo tempo la questione dei soldati italiani prigionieri di guerra degli Alleati è stata pressoché rimossa dalla memoria collettiva e la storiografia vi ha prestato scarsa attenzione. A colmare questo gap, sono intervenuti i due interessanti libri di Flavio Giovanni Conti, I prigionieri italiani negli Stati Uniti  (Il Mulino), e di Isabella Insolvibile, Wops. I prigionieri italiani in Gran Bretagna (Edizioni Scientifiche Italiane), entrambi basati in larga parte su documentazione inedita, tratta da archivi italiani, inglesi e statunitensi. Due saggi che hanno ricostruito le caratteristiche e le esperienze umane di questa prigionia, restituendoci una pagina di storia dimenticata, che ebbe influenza anche sulle vicende italiane del dopoguerra.

Interventi di:
Agostino Bistarelli  -  Giunta centrale per gli studi storici
Michele Colucci   -  CNR  - Istituto di Studi sulle Società del Mediterraneo

Modera:  
Mario Avagliano  -  Giornalista e vicepresidente ANPI di Roma

Saranno presenti i due Autori Flavio Giovanni Conti e Isabella Insolvibile

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.