lunedì 23 settembre 2013

Il 26 settembre alla Casa della Memoria il libro "Una gavetta piena di fame" sulla resistenza degli IMI

Giovedì 26 settembre, alle ore 18, presso la Casa della Memoria e della Storia, l'Anpi di Roma e l'Anei presentano il libro: "UNA GAVETTA PIENA DI FAME. Due anni di lager e di sofferenze raccontati alla piccola Pucci" di LUIGI SALVATORI (Edizione Marlin).

Il libro
Il diario di Luigi Salvatori, scritto durante l'internamento nel Terzo Reich, è una testimonianza nitida e toccante dell'esperienza vissuta dai circa 650.000 italiani rinchiusi nei lager nazisti dopo l'armistizio dell'8 settembre 1943 con la qualifica di Internati Militari Italiani (IMl), per aver rifiutato di continuare la guerra al fianco dei tedeschi e di aderire alla Repubblica di Salò. Ritrovato dalla figlia e dal nipote dopo la morte di Salvatori, il diario inizia il 4 dicembre 1944 nel campo di Sandbostel, nella Bassa Sassonia, sotto forma di una Lettera alla figlia Pucci (Liliana), di appena cinque anni. Sono pagine di grande vivezza, in cui l'autore con limpido stile narrativo racconta la guerra e la prigionia, e prosegue con annotazioni pressoché quotidiane dal 23 febbraio fino al 14 settembre 1945, giorno dell'arrivo a Roma. La sua è una cronaca straordinaria dall'interno dei lager sulle condizioni degli IMl e il trattamento subito dai tedeschi, oltre che sulle ragioni della loro scelta. Di eccezionale valore storico la testimonianza sul periodo dell'occupazione italiana in Grecia, caratterizzata da ruberie, facili costumi e violenze efferate da parte dei soldati italiani nei confronti dei ribelli e della popolazione.

Il testo è stato trascritto dal nipote STEFANO MARCI che è presente. Parlano del diario lo storico MARIO AVAGLIANO e il segretario generale dell'Anei STEFANO CACCIALUPI.

Iniziativa a cura di ANPI di Roma e Lazio e ANEI

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.