sabato 10 giugno 2017

17 giugno 2017: prima camminata di una lunga serie: "Sui sentieri della Libertà - Camminiamo nella storia di Subiaco"

Sui Sentieri della Libertà
Con una serie di camminate chiamate “Sui sentieri della libertà” vogliamo creare una riflessione sulla Resistenza, mediante un cammino tra i luoghi della memoria significativi della lotta partigiana e della seconda guerra mondiale.
Solo tornando sui luoghi di queste storie si può comprendere quel desiderio di giustizia che ha spinto i partigiani a combattere. Ascoltare i luoghi per capire la scelta di divenire partigiano, le sofferenze che essa ha comportato, la paura della morte, le speranze di un futuro diverso, fatto di uguaglianza. Ripercorrere insieme i sentieri usati dai Partigiani della nostra Provincia sarà un sicuro stimolo alla riflessione e alla memoria; camminare in ambienti naturalistici è di certo un’attività che stimola la riflessione, la riflessione è ancor più invogliata se il cammino avviene anche in luoghi evocativi.
Furono mesi duri, ma la "montagna" seppe accogliere chi cercava una nuova vita, con un contributo tanto generoso quanto determinante.




“Camminiamo nella storia di Subiaco”
 A cura dell'ANPI Provinciale di Roma e della sezione "Giulio Valente" di Subiaco.
Sabato 17 giugno si svolgerà la prima di questo ciclo di camminate. L’appuntamento è per le ore 9.30 presso il parcheggio gratuito ex Cartiera di Subiaco da dove inizieremo il percorso di circa 8 km che toccherà i principali luoghi colpiti dagli eventi della seconda guerra mondiale ma legati anche al Risorgimento.
La durata complessiva della camminata è di circa 5 ore, la difficoltà media, il pranzo al sacco a cura dei singoli partecipanti e si invita ad indossare abbigliamento sportivo.

IL PERCORSO:

Appuntamento ore 9:30 ingresso della Cartiera di Subiaco.
Prima tappa: la casa di Anna la fidanzata di Giulio da cui è iniziata la folle corsa per non piegarsi al volere del regime.
Seconda Tappa: punto della Fucilazione di Giulio. La fuga non gli ha salvato la vita ma la memoria sta valorizzando il sacrificio.
Terza Tappa: I bombardamenti del Maggio maledetto. Tante le vite spezzate....tanti gli atti di coraggio.
Quarta Tappa: Il Ponte di Cagnano. Quando la resistenza riesce a bloccare il cammino dei Tedeschi.
Cammina e ricorda con noi, non per piangere i nostri caduti ma per fare memoria di quanto potente sia la volontà del Popolo che non si arrende.
Per info e prenotazioni scrivere a anpi.roma@gmail.com

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.