mercoledì 8 gennaio 2020

14 gennaio 2019 - sez. Aurelio - Cavalleggeri: posa di una pietra d'inciampo per Bernardino Troiani

Antifascista e confinato politico delle Fornaci, Troiani Bernardino venne arrestato, dalla polizia italiana, l’ultima volta, il 19 Dicembre 1943 e rinchiuso nel Carcere di Regina Coeli. Da li, il 4 Gennaio del 1944, fu trasportato alla Stazione Tiburtina, caricato sul convoglio delle Ferrovie Italiane n. 64155, scortato da poliziotti italiani e, insieme ad altri 319 reclusi prelevati dal Carcere romano, deportato nel Campo di Concentramento e sterminio di Mauthausen. Successivamente trasferito nel Sottocampo di EbenseeTroiani verrà trovato ancora in vita al momento della liberazione del Campo, avvenuta il 6 Maggio del 1945.

Quella che verrà istallata il prossimo 14 Gennaio è la sesta ‘pietra d’inciampo’ che la Sezione posa dal momento della sua costituzione, in memoria degli antifascisti delle Fornaci. Con questo atto, attraverso il ricordo di uno di loro, vogliamo fare memoria di quel “trasporto” del 4 Gennaio ’44 - che fu il primo “trasporto” di deportati  politici italiani, interamente gestito dalla Polizia italiana – e di tutti gli antifascisti che si sono battuti, durante la Resistenza e la Lotta di Liberazione Nazionale antinazifascista, per affermare valori e principi che ritroviamo, pienamente, nella Costituzione della Repubblica Italiana che da quella lotta ha preso origine e vigore.

Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001. Il blog è strumento di comunicazione degli eventi (e i relativi commenti) organizzati dal Comitato Provinciale e dalle Sezioni dell’A.N.P.I. Provinciale di Roma; promuove la libertà di pensiero, aderisce ai principi della Costituzione repubblicana, è antifascista e antitotalitario.
Ripudia intolleranza, razzismo e antisemitismo.
Le foto contenute in questo blog sono da intendersi a puro carattere rappresentativo, divulgativo e senza alcun fine di lucro. Sono © dei rispettivi autori, persone, agenzie o editori detenenti i diritti. In qualunque momento il proprietario può richiederne la rimozione tramite mail qui indicata. Tutto il materiale letterario/fotografico che esula dalle suddette specifiche è invece di proprietà © del curatore del presente blog e soggetto alle leggi sul diritto d'autore. Se ne vieta espressamente l'utilizzo in qualsiasi sede e con qualsiasi modalità di riproduzione globale o parziale esso possa essere rappresentato, salvo precedenti specifici accordi presi ed approvati con l'autore stesso e scrivente del blog medesimo, e alle condiizoni Creative Commons.© Copyright - Tutti i diritti riservati.